Pantelleria - Vacanze Il sito dei dammusi a balcone sul mare

Isola di Pantelleria - Vacanze mare e relax

Tombe Bizantine

Pantelleria - Vacanze

Pantelleria Acropoli Pantelleria Tombe Bizantine

Archeologia

L'evidenza archeologica più accessibile al turista per l'epoca bizantina, e costituita soprattutto dall'acropoli, la cui costruzione risale all'epoca punica, ma il cui utilizzo ha attraversato tutti i periodi fino al definitivo abbandono in seguito all'occupazione araba del IX secolo.

Sul territorio di Pantelleria sono inoltre distribuiti diversi sepolcreti ricavati scavando delle fosse di forma quadrangolare irregolare o antropoide, nella roccia affiorante dal terreno, il più grande dei quali é in Contrada Zighidì e serviva il sottostante abitato di Contrada Monastero, tutti databili in un periodo che va dal VI al IX secolo d.C.

In seguito alla conquista di Cartagine da parte degli arabi nel nel 697-98, Pantelleria diviene per l'impero bizantino avamposto di confine estremo ad occidente, terra di continue tensioni in attesa di un'invasione sempre più imminente. Pantelleria nel IX secolo non ha più nulla di simile a ciò che era due o tre secoli prima, il decadimento sempre più drammatico dei commerci, l'instabilità della sicurezza delle rotte e le continue incursioni arabe hanno portato Pantelleria ad un forte impoverimento e alla migrazione di molti dei suoi abitanti.

L'ultima notizia che abbiamo di Pantelleria bizantina é una fonte araba che indica che nel 864 l'isola era ancora appartenente ai bizantini i quali dovevano avere ormai i giorni contati, la definitiva invasione araba deve essere avvenuta poco dopo quella data..."

Dove Soggiornare

Isola di Pantelleria

Luoghi Archeologici

Cosa Visitare

Cosa Fare

La Gastronomia

 
 

Il sito dei dammusi sul mare

Affitto dammusi, case vacanze e appartamenti vista mare